Ho avuto occasione di lavorare con Claudia nel corso di diverse conferenze stampa con cantanti stranieri. Se sai tradurre ma non conosci il contesto e il mondo in cui si muove la persona di cui stai interpretando le parole, non serve a molto quello che dici. Claudia conosce sempre, in maniera puntuale, la persona che ha davanti. Nel nostro caso – parlando di musica – sa che genere propone il cantante in questione, conosce i titoli dei suoi dischi, ha presente le tappe della sua carriera. Allora sì che la traduzione funziona! È sempre stato (e sarà) un piacere lavorare con lei.

Francesca Binfarè

Giornalista